Lì, a 76 passi dal mio balcone.

Un botto, risuona nell’aria vuota delle sette del mattino.
Uno scooter a terra al fianco di un furgoncino rosso rivolto verso il mio balcone.
Il furgone rosso era in procinto di effettuare un’infrazione clamorosa.
Il corpo dell’uomo sulla moto è ancora a terra dopo mezz’ora dal botto.
Gente intorno, si discute; il guidatore del furgone rosso, intanto, sale per un attimo
nella cabina di guida, si preoccupa di far ruotare i pneumatici del suo mezzo per mascherare l’evidente infrazione che stava per commettere.
Non si è preoccupato, però, di avvicinarsi al corpo steso a terra…
Poi, finalmente, arriva l’ambulanza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...