Treconti all’opera.

“La vera tenuta dei conti dipende dal positivo andamento dell’economia. Se l’economia va bene, il bilancio va bene. E’ decisivo dare una spinta allo sviluppo. Se c’è incremento di ricchezza, sarà oggetto di equa divisione – dice il ministro dell’Economia Giulio Tremonti – Se questo sviluppo funziona e c’è un aumento di ricchezza, questa sarà oggetto di una politica di equa divisione”.

Esordisce così il ministro e, non volendo assolutamente deprimermi, scoppio in una solenne risata. Non sono un’economista, ho solo sostenuto due esami di Economia politica quando il fu Paolo Sylos Labini insegnava alla facoltà di Statistica alla Sapienza, a Roma, ma alcune affermazioni come quella di Treconti, ops pardon Tremonti, prima mi deprimono, poi mi fanno ridere, quindi mi portano a pensare a cosa avrebbe commentato Labini…

Da quale profonda saggezza un ministro trae l’affermazione “La vera tenuta dei conti dipende dal positivo andamento dell’economia. Se l’economia va bene, il bilancio va bene.”; quale eccezionale modello economico-matematico sottende a tale affermazione? Avrà consultato i suoi padri economisti durante i sogni notturni? Le curve IS e LM, quelle a U, la moneta, entrate e uscite, macro e micro economia danzano in un turbinio onirico…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...