La Rosa di Jericho: l’Araba fenice del deserto.

Foto reperita in rete

Foto reperita in rete

La Rosa di Jericho è presente nei miei records cerebrali sin dalla “frequentazione” delle scuole medie inferiori (in seconda: dodici anni circa).

Ne conobbi l’esistenza grazie a Leonardo Sinisgalli, scrittore e poeta della mia regione che intitolò un suo libro – appunto – “La rosa di Jericho”; da allora – periodicamente – fa capolino nel mio mondo.

L’ultima volta è stato due settimane fa quando – nel mio tour tra i reparti di un grande magazzino – mi sono imbattuta in una scatola cubica (10x10x10 circa 😉 ) recante la scritta “Rosa di Jericho”.

D’istinto l’ho comprata, non avendo però letto il nome latino della pianta contenuta nella scatola: Selaginella lepidophylla (che appartiene alla famiglia delle Salaginacee).

La selaginella non è la vera Rosa di Jericho il cui nome latino è Anastatica hierochuntica e appartiene, inoltre, alla famiglia delle Brassicacee (quella cui appartengono anche i cavoli).

Ambedue le piante vivono in un clima desertico e si presentano – in mancanza di acqua – come piccolissimi cespugli rotondi e secchi; tutte e due le piante hanno la particolarità – come l’araba fenice – di rinascere (non dalle proprie ceneri, ma dalla propria “secchezza”), perciò di rinverdire subitaneamente (in una o due ore) se le radici vengono immerse in una ciotola d’acqua (per questo motivo riescono a resistere all’aridità desertica, rotolando sulla sabbia spinte dal vento).

La particolare caratteristica di questa pianta, dunque, ha dato vita a numerose leggende, ma sembra reale il suo legame – dimostrato dal nome comune della pianta – con i Crociati che per primi la fecero conoscere alla nostra attuale Europa.

Annunci

2 thoughts on “La Rosa di Jericho: l’Araba fenice del deserto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...