Si Scrive Acqua, Ma Si Legge Democrazia.


REFERENDUM PER L’ACQUA PUBBLICA

SULL’ACQUA DECIDIAMO NOI!

da Granello Di Sabbia: http://www.italia.attac.org

1) L’acqua è solo il primo passo.
Bisogna rifondare un nuovo modello di pubblico basato sulla partecipazione dei cittadini, dei lavoratori e delle comunità locali

2) Perché un referendum?

3) Relazione introduttiva ai quesiti referendari
Invertire la rotta
Per un governo pubblico dell’acqua

4) Quesito referendario n. 1
Fermare la privatizzazione dell’acqua (Abrogazione dell’art.23 bis L. 133/08)

5) Quesito referendario n. 2
Aprire la strada della ripubblicizzazione (Abrogazione dell’art. 150 del D.lgs 152/06)

6) Quesito referendario n. 3
Eliminare i profitti dal bene comune acqua (Abrogazione dell’art. 154 del D.lgs 152/06)

7) La raccolta delle firme sarà un grande momento di azione politica collettiva
Depositati in Cassazione i quesiti referendari per l’acqua pubblica

8) Conferenza mondiale dei popoli sul clima di Cochabamba, per fermare la febbre di Pacha Mama
di Umberto Mazzantini

9) Dichiarazione finale del movimento per l’acqua da Cochabamba
Bisogna rifondare un nuovo modello di pubblico basato sulla partecipazione dei cittadini, dei lavoratori e delle comunità locali
TRE REFERENDUM PER L’ACQUA, TRE REFERENDUM PER LA DEMOCRAZIA

In tutte le piazze del Paese è partita dal 24 aprile una grande raccolta di firme per tre referendum sull’acqua.
E’ promossa dalla più grande coalizione sociale che negli ultimi anni si sia formata nel paese.

Accanto al Forum italiano dei movimenti per l’acqua – una rete di decine di associazioni nazionali e centinaia di comitati territoriali- si sono aggregati associazioni religiose, le reti associative e di movimento, il mondo ecologista e quello sindacale, le associazioni dei consumatori e il coordinamento degli enti locali. Ma, soprattutto, centinaia di comitati di cittadine e cittadini che da anni contrastano nei propri territori le politiche di privatizzazione dell’acqua.

Tre quesiti referendari per dire a chiare lettere : “Fuori l’acqua dal mercato, fuori i profitti dall’acqua!”. E per rivendicare il diritto di tutte e tutti a decidere su un bene essenziale come l’acqua.

Attac Italia, da sempre fra i promotori dell’esperienza del Forum italiano dei movimenti per l’acqua, considera la campagna referendaria una battaglia fondamentale per la ripubblicizzazione di questo bene comune e per la riappropriazione dal basso della democrazia.

La crisi economica, la crisi ambientale, la crisi di democrazia sono la conseguenza di un mondo in vendita dove si produce non per i bisogni della popolazione, ma per vendere e consumare.

Dove i lavoratori sono una merce da usare fin quando utili per aumentare i profitti ed una zavorra da buttare appena questi iniziano a diminuire. Dove i servizi sociali (casa, istruzione, sanità, servizi pubblici…) sono stati progressivamente regalati ai privati, che oggi ce li rivendono a caro prezzo facendoli pagare a costi sempre più alti.

Dove l’ambiente, il territorio, le risorse naturali non sono più patrimonio dell’umanità, ma merci da esaurire, senza pensare alle conseguenze sull’ecosistema.

Dove i poteri economici dettano le politiche degli Stati.
L’unica strada per uscire dalla crisi è la rimessa in discussione di questo modello di sviluppo, a partire dalla riaffermazione dell’acqua come bene comune e diritto umano universale e dalla riappropriazione sociale della sua gestione.

L’acqua deve essere solo il primo passo. Vogliamo estenderla ad ogni sfera che attiene ai diritti, ai beni comuni naturali e sociali, non per affidarla ad un pubblico burocratizzato e tecnicista, bensì alla gestione partecipata dai cittadini e dai lavoratori
Chiediamo a tutte e tutti di mettere la propria firma per i referendum sull’acqua. Per mandare a casa i privati, il capitale finanziario e le multinazionali.

Per rifondare un nuovo modello di pubblico basato sulla partecipazione dei cittadini, dei lavoratori e delle comunità locali.
Perché si scrive acqua, ma si legge democrazia.
Riappropriamoci di ciò che è nostro!
Annunci

3 thoughts on “Si Scrive Acqua, Ma Si Legge Democrazia.

  1. Pingback: Notizie dai blog su Perché si scrive acqua ma si legge democrazia

  2. Pingback: Notizie dai blog su Si scrive acqua si legge “speranza”

  3. Saluti a tutti. Come diceva, effettivamente, pure Roberto Saviano, in questi giorni, se uno non accetta i diktat antidemocraticissimi, mafiosissimi e neo nazifascisti degli eversivissimi P2isti e P3 isti Berlusconi e Lega, viene distrutto. Spesso, viene anche ucciso ( e si fa passare il tutto, “all’italiana”, non per un omicidio… ma di omicio trattasi… Berlusconi e la Lega, han ammazzato centinaia e centinaia di persone, negli ultimi 15 anni, ve lo assicuro: centinaia e centinaia di persone.. alcuni nomi? Giorgio Panto, Paolo Alberti, Corso Bovio, Adamo Bove, Michele Landi, Francesco Mastrogiovanni e tantissimi altri). Nella migliore delle ipotesi, gli si leva il lavoro, e quindi, la possibilita’ di sopravvivere. Oltre che gli si leva la vita sociale, civile, familiare. Metodi da Massoneria neonazista,ossia P2, P3, P.. ma va aff.n… a sorrt. Tutte Massonerie assassine, vicinissime al criminale, omicida e pedofilo, Silvio Berlusconi ( ma anche Roberto Maroni e’ un assassino, che fa uccidere… un giorno lo scoprirete.. Paolo Alberti e Corso Bovio, li uccisero i porci corrottissimi Roberto Maroni e Umberto Bossi, per far loro pagare, l’appoggio a Prodi del 2006). Ultimamente, come ritorsione, a chi non si piega, alla dittaura mafiosa e fascista, direi, quindi, maf..ascista, di Silvio Berlusconi, lo si rovina, facendo circolare mega balle totali su di lui ( non tanto buffo, Metodo Boffo). Vi e’ un italiano che e’ un assoluto eroe, genio e eroe, Michele Nista di michelenista.blogspot.com. Vive qui a Londra, in quanto Berlusconi, credeteci o meno, ha cercato di farlo uccidere “solamente” 4 volte, in Italia. Come dicevo, e’ un eroe e anche un genio, in quanto a intuito borsistico, Son 20 anni, nella vita, e 3 anni, nel web, che azzecca ogni mossa dei mercati azionari, valutari e delle materie prime, facendo fare, sempre, milioni e milioni di euro a tutti, con una facilita’ e capacita, assolutamente soprannatuali.. Il suo blog, michelenista.blogspot.com e i servizi di consulenza, che attraverso lo stesso, egli da’ ( i cui proventi vanno tutti in zone poverissime di Africa e America Latina), lo dimostrano in pieno. Michle Nista ha fatto kind of miracles, in quanto a centinaia di azzeccate vincentissime, nei mercati finanziari, da settembre 2007, a ora, via web. Anzi, dal 1987 a ora, nella vita, e dal 2007 a ora, nel web. Michele Nista ha sempre previsto l’imprevedibile, ha anticipato ogni movimento di indici azionari, valute e commodities, e il tutto, a vantaggio di una Non Proft che ha fatto tantissimo del bene, negli ultimi anni, che e’ la fantastica Hethepo. Hethepo, a tantissimo fin di bene, ha aiutato poverissimi di gran parte dell’America Latina, e, attraverso il genio dei mercati finanziari e dell’anti maf..ascista Berlusconismo, Michele Nista, fatto guadagnare parecchi soldi, a centinaia e centinaia di suoi sottoscrittori, di mezzo mondo. Bene, siccome il genio e eroe, Michele Nista, giustissimamente, ha fatto ogni possible cosa, per defenestrare gli assassini fascio-camorristi Berlusconi e Lega, per fargliela pagare, ora, stan usando anche con lui, il metodo Boffo. Io, ho guadagnato un mare di soldi grazie a Michele Nista, vero e proprio genio di finanza e battaglie civili anti Berlusconiane, e non mi stanchero’ mai di urlarlo. Come lo sto facendo oggi, e come lo faro’ ogni giorno da ora in poi. E in cambio, il genio eroe civile Michele Nista, attraverso la fantastica Hethepo, ha solo chiesto un aiuto ai piu’ poveri di mezzo mondo. Aggiungo, per concludere qui a seguito,, una attestazione di un, addirittura, Berlusconiano, a pro del vincentissimo Michele Nista, di qualche giorno fa ( io son nato in Inghilterra, e il mio italiano, e’ un po’, so-so, scusate per questo,…da qui, il mio voler aggiungere, questa attestazione).

    CARO MICHELE, E’ DA ANNI CHE SEGUO I MERCATI FINANZIARI CHE PARAGONO AD UNA GIUNGLA, PROPRIO PER QUESTO MOTIVO HO SEMPRE CERCATO PERSONE/SOCIETA’ CHE, DIETRO COMPENSO MI PRENDESSERO PER MANO E MI AIUTASSERO AD ATTRAVERSARLA. TI RISPARMIO I NOMI DI QUESTI FANTOMATICI PROFESSIONISTI O PSEUDO GURU CHE MILLANTANO CONOSCENZE IN MATERIA CHE PROBABILMENTE UNO SCIMPANZE’ HA MAGGIORMENTENE E A COSTO ZERO..POI UN GIORNO , PER CASO, SFRUGUGLIANDO QUA E LA’ MI SONO IMBATTUTO IN UN SIGNORE DI NOME MICHELE NISTA CHE NON HO ANCORA IL PIACERE DI CONOSCERE PERSONALMENTE. EBBENE, MICHELE NISTA E’ UN VERO PROFESSIONISTA, CON LA P MAIUSCOLA. DELLA “PIRELLI”. UNA PERSONA CHE NON MILLANTA ASSOLUTAMENTE NULLA E CHE FORNISCE CONSULENZA ABBINATA AD UNO SCOPO UMANITARIO, IL CHE TI RENDE, SCUSA PASSO AL TU, UN “SUPER”. SEI UNA PERSONA CHE FA DELLE PREVISIONI METTENDOCI LA FACCIA IN UN SETTORE DOVE DI RISCHIA DI ESSERE SPUTTANATI, PASSAMI IL TERMINE, DOPO UN SECONDO..NELLO SCORSO MESE DI GIUGNO, MENTRE I MERCATI ANDAVANO A C..O TU HAI PARLATO DI TIRONE IN SU, A PARTIRE DA SETTEMBRE. MANCAVA SOLO CHE DICESSI IL GIORNO E L’ORA E TI AVREBBERO FATTO SANTO. ANCHE QUESTA VOLTA HAI “CENTRATO”. SCUSA SE MI SONO DILUNGATO MA AVEVO VOGLIA DI DIRTI COME LA PENSO.. TANTI PSEUDO ESPERTI DOVREBBERO IMPARARE DA TE. FAI PREVISIONI E NON HAI PAURA DI SBAGLIARE. GRAZIE MICHELE E TANTI AUGURI PER TUTTO, SALUTE CARDIOCIRCOLATORIA, IN PRIMIS

    Luca

    Associazione anti Mafascismo Berlusconiano, di Londra, UK. Mark D’Ambrosio

    markdambronotopedofileBerlusconi@yahoo.co.uk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...